Vantaggi della fibra internet per i privati e le aziende

Vantaggi della fibra

Molti operatori telefonici propongono ormai la fibra ottica come la soluzione ottimale per le connessioni internet. Ma quanti conoscono gli effettivi vantaggi di questo innovativo sistema che si sta diffondendo capillarmente anche in Italia, soprattutto nelle grandi città?
Quella a fibra ottica è una tipologia di connessione, che sfrutta i vantaggi della velocità con cui si diffonde la luce e che non perde di efficacia neanche sulla lunga distanza. Il suo impiego nel settore delle comunicazioni risale a qualche anno fa, quando si è scoperto che questo sistema, usato precedentemente soltanto a scopo decorativo, poteva essere applicato anche alla trasmissione dei dati. Ecco dunque che la fibra ottica ha iniziato a prendere piede e oggi si può dire che sta letteralmente soppiantando i classici collegamenti che fanno uso dei fili di rame. Da non sottovalutare è la notevole resistenza dei cavi della fibra ottica, che tendono a presentare una maggiore flessibilità e che dunque molto difficilmente si rompono.

Certo, i meno esperti si chiederanno a cosa possa servire tanta velocità. Le precedenti connessioni di cui potevamo disporre non erano forse già sufficienti? La verità è che nel mondo dell’informatica e di internet l’evoluzione è continua. Quando si naviga sui siti più moderni o si effettuano determinate operazioni online, diventa indispensabile possedere una buona connessione, altrimenti si rischia davvero di non riuscire a visualizzare correttamente neanche i contenuti di una pagina web. Ecco a cosa serve la velocità di caricamento dei dati. Più una connessione è veloce e più si riuscirà ad aprire senza problemi un video o ad effettuare il download di dati.
Non tutti sanno, tra l’altro, che esistono diversi tipi di connessione a fibra ottica, che si distinguono fondamentalmente nel fatto che non sempre, per motivi logistici o di costi eccessivi, si riesce a portare la fibra direttamente all’interno delle abitazioni, anche se questa sarebbe l’opzione più vantaggiosa a livello di prestazioni che si possono ottenere. A volte ci si ferma prima, alla cabina, o alla centrale. Le prestazioni ovviamente saranno diverse, ed è per questo che è bene informarsi sempre presso l’operatore di telefonia al quale ci si rivolge, per chiedere quale tipologia di connessione viene proposta nello specifico. Si parla di FTTH (Fiber To The Home), FTTB (Fiber To The Building), TTC (Fiber To The Cabinet) e FTTN (Fiber To The Node). Nell’ordine, ci si riferisce a una connessione che raggiunge direttamente l’appartamento, che si ferma all’edificio in cui lo stesso è collocato, che arriva fino alla cabina, o infine che raggiunge soltanto il cosiddetto node, il punto da cui partono poi i collegamenti ai diversi armadi stradali.
In ogni caso, qualsiasi tipo di connessione si riesca ad installare, la fibra ottica resta comunque molto vantaggiosa.
Non si può negare che anche il costo è leggermente più alto rispetto a una connessione ADSL, ma i vantaggi sono talmente importanti che senza dubbio vale la pena di investire quel qualcosa in più, per ottenere un servizio finale decisamente migliore.
Per intenderci meglio e per comprendere la reale potenzialità della fibra, è sufficiente considerare il solo aspetto della velocità. Quella che si riesce a raggiungere non può infatti neanche essere paragonata all’ADSL, che al momento è ancora il sistema di connessione più diffuso nelle nostre case. Con l’ADSL, infatti, la velocità massima che è possibile raggiungere è pari a 20 Mbit/s, mentre con la fibra si parla addirittura di un massimo di 500 Mbit/s. Una bella differenza! Ma in fatto di prestazioni, cosa cambia nell’utilizzo quotidiano della rete a livello domestico? Molto dipende dall’uso che si fa di internet. Per prima cosa è importante sottolineare come, anche per la semplice navigazione online, la fluidità e la stabilità della fibra sia imbattibile. Questo per dire che anche se non si utilizza internet per scambiare dati pesanti, si può comunque contare su una connessione stabile e sicura, cosa che spesso l’ADSL non riesce a garantire.

I veri vantaggi della fibra si riescono a percepire però quando si utilizza internet per lavoro e ci si trova dunque a dover caricare o scaricare documenti. La velocità della connessione diventa in questo caso fondamentale per non perdere tempo prezioso in fase di download o di upload dei dati. Il più delle volte, inoltre, si ha necessità di tenere connessi alla rete più dispositivi, non solo il pc su cui si sta lavorando, ma anche smartphone e tablet, che ci consentono di restare sempre in contatto con il mondo esterno, anche mentre lavoriamo. Tutti noi sappiamo bene, però, quanto possa rallentarsi la velocità di upload e download dei dati nel momento in cui la rete si sovraccarica eccessivamente. Con la connessione ADSL tutto questo è all’ordine del giorno. La fibra invece è una garanzia contro questo tipo di inconveniente
Una sensibile differenza si avverte anche nel gaming online e nello streaming video. Chi ama giocare online ha bisogno di una connessione che non faccia scherzi, che sia tanto stabile quanto efficiente, per garantire prestazioni ottimali anche quando si gioca in modalità multiplayer. Per lo streaming poi, è fondamentale la velocità di download dei dati, soprattutto se parliamo di video ad alta risoluzione e in HD. Quante volte con la connessione ADSL capita di guardare un film e di vederlo bloccarsi in continuazione per problemi di connessione, calo di velocità o guasti legati all’energia elettrica? Con la fibra si evitano del tutto questi poblemi di caricamento, perché il video scorre in maniera fluida, l’immagine è nitida e l’audio è perfetto.

Anche le videochiamate, chi ne effettua di frequente lo sa bene, riescono senz’altro molto meglio con la fibra, perché la trasmissione dei dati è più lineare e si evitano tutti quegli scatti nell’audio e quelle perdite di nitidezza dell’immagine che invece sono molto frequenti con gli altri tipi di connessione.
Insomma, i vantaggi della connessione a fibra ottica devono essere valutati soprattutto sulla base delle proprie specifiche esigenze. Se è vero che per chi fa un uso limitato di internet la fibra potrebbe essere vista come una spesa eccessiva e forse non indispensabile, teniamo presente che questa è la connessione del futuro e che negli altri Paesi europei è già diffusa in maniera capillare. In Italia siamo ancora un po’ in ritardo in questo senso, ma l’aggiornamento al nuovo sistema è destinato a proseguire, anche se lentamente. Ecco perché a chi ha la possibilità di farlo conviene passare subito alla fibra e godere di tutte le opportunità che essa offre.